Calibrazione Manuale Piatto Delta Kossel

Calibrazione Manuale Piatto Delta Kossel
Scrivo questo articolo come frutto della mia esperienza, dopo aver avuto una pessima avventura con una Prusa di produzione e costruzione“italiana” ho deciso di sbarazzarmi di questa macchina per provare il mondo “delta” e dopo essermi fatto un po le ossa mi sono deciso.

Il montaggio è filato tutto liscio ma poi è arrivato il momento di calibrarla.
La sonda costituita da un semplice pulsante non era così preciso e ogni qualvolta lanciavo il livellamento automatico questo mi restituiva dei valori non proprio veritieri, quindi armato di pazienza ho cercato in rete materiale per la calibrazione manuale.
Con le difficoltà di chi affronta per la prima volta questo argomento mi sono accorto che le informazioni trovate in rete spesso sono molto confuse e poco chiare e soprattutto luuunghe , ho perso un giorno intero cercando di capire come fare e dopo prove su prove sono riuscito a calibrare la mia stampante in maniera precisa.
Non so se le informazioni contenute in questo articolo sono tutte corrette ma scriverò “io come ho fatto” e come ci sono riuscito.
Partendo dal presupposto che sulla macchina sia configurato già inizialmente il firmware, con tutte i settaggi a posto , abilitato l’EEPROM e che la macchina funzioni,sia montata bene e non abbia problemi di meccanica.
Tralasciando il discorso riguardante la concavità o convessità del piatto, le roads e altri cose varie relative alla meccanica.
iniziamo…
ARMATEVI DI TANTA TANTA E TANTA E MA TANTA PAZIENZA e procediamo…
Il firmware che ho utilizzato è il MarlinKimbra 4.1
Il programma  usato per la calibrazione è printrun 
La prima cosa da verificare è che nel firmware “config_delta.h” sia settato su true questo valore :

Nel caso ci sia false , scrivere appunto true e ricaricare il firmware tramite arduino.
ATTENZIONE: 
settando su true questo valore si abilita la macchina a muoversi oltre il valore minimo impostato, quindi se ad esempio è impostata un altezza di 270mm la macchina andrà oltre i 270mm, fate molta attenzione altrimenti c’e’ il serio rischio di rompere tutto
Colleghiamo la macchina e apriamo printerface
Scriviamo G28 per portare tutti gli assi in Home
Ora abbiamo bisogno di trovarci 3 punti su cui effettuare la calibrazione, questi 3 punti si trovano in maniera molto vicina alle tre torri.
Per calcolarli:
Recuperiamo il valore BED_PRINTER_RADIUS dal firmware, (es. nel mio caso 85) e usiamo un valore leggermente minore (nel mio caso ho usato 80)
PUNTO X ( A , B )
A = – BED_PRINTER_RADIUS * sin(60)
B = – BED_PRINTER_RADIUS * sin(30)
PUNTO Y ( A , B )
A = BED_PRINTER_RADIUS * sin(60)
B = – BED_PRINTER_RADIUS * sin(30)
PUNTO Z (A, B)
A = 0
B = – BED_PRINTER_RADIUS
Fatto questo e recuperati i valori possiamo crearci 3 tasti macro in printrun, cliccando sul tastino meno.
Creeremo 4 tasti che chiameremo X, Y , Z ,CENTRO e dove andremo ad inserire i valori precedentemente calcolati.
ES PUNTO X ( -86.6 , -50)
G1 X-86.6 Y-50 Z2 F3000
E cosi via… quindi :
X
G1 X-86.6 Y-50 Z5 F3000
Y
G1 X86.6 Y-50 Z5 F3000
Z
G1 X0 Y80 Z5 F3000
CENTRO
G1 X0 Y0 Z5
Questi tasti macro ci permetteranno di raggiungere i 4 punti che ci interessano senza doverli scrivere continuamente
Ora con la stampante in HOME digitiamo il comando M114
Il log ci restituirà la posizione corrente dell’estrusore , segniamoci Z che è l’altezza attuale impostata sul nostro firmware
Ci servirà una altezza di qualche centimetro minore di quella attuale.
Premiamo sul tasto CENTRO e abbassiamo l’estrusore di qualche 1 o 0.1  finchè non ci troviamo ad un paio di mm dal piano.
Fatto questo digitiamo di nuovo M114 e sottraiamo il valore ottenuto a quello dell’altezza rilevata poco fa
Es Z268.00 – Z3 = 265.00
Ora digitiamo M666 H 265 premiamo invio e poi M500 per salvare il valore in memoria
Rimandiamo la macchina in Home e procediamo con la calibrazione vera e propria, la procedure consiste nel ripetere continuamente alcuni passi finchè tutti i punti X , Y , Z , CENTRO riportino Z0.00
Quindi
1) Premere il tasto macro X
2) posizionare un foglio di carta sotto l’ugello
3) abbassare/alzare lentamente il nozzle finchè questo non gratta il foglio di carta (FARE ATTENZIONE , PROCEDERE A PICCOLI PASSI SE SI VA OLTRE SI RISCHIA DI ROMPERE TUTTO)
4) Digitare M114 e premere enter
5) Segnarsi il VALORE di Z
5.1) Se il valore di Z è negativo (es Z-0.02 questo valore va addizionato a quello precedentemente inserito)
5.2)Se il valore di Z è positivo (ES Z0.02 questo valore va sottratto a quello precedentemente inserito)
6) ” SOLO PRIMA VOLTA”  Digitare il valore M666 L premere invio e annotarsi il valore di X
7) Sottrarre o addizionare al valore Z attuale quello trovato con M114 es.
Valore attuale -0.02
Valore letto con M114 -0.02
Valore da inserire 0.04
8) Digitare M666 X-0.04
9)Digitare M550
10) Rimandare in Home
11 ) Ripetere i Passi 1,2,3,4,5, 7 , 8 ,9, 10 finchè non vi ritroverete con Z0.00 al passo 4
Fatto questo si passa al Punto Y (fare attenzione in caso di Y nel passo 6 e 8 va usato il valore Y non X , stesso discorso anche per Z)e si procede in modo uguale anche per Z aggiornando il comando M666 per i tre punti, man mano che procediamo e terminato il primo giro di assi.
Esempio:
M666 X-0.20 Y4.50 Z0.40
Fatto anche il punto Y si ricontrolla X , se è cambiato qualcosa si continua ad aggiustare , si ricontrolla Y , si aggiusta anche Y e poi si passa a Z e poi si ricontrolla X e poi Y e poi Z di nuovo.
Fatto questo si controlla il centro…
Premere il tasto Centro  e abbassare finchè il nozzle non gratta il foglio di carta.
Digitare 114 e osservare il valore di Z.
Se il valore è negativo es Z-1.50 allora bisogna aggiungere qualcosa al DELTA_RADIUS
Se il valore è positivo es Z0.40 allora bisogna togliere qualcosa al DELTA_RADIUS
Digitate M666 L e segnatevi il valore R
A questo punto non esiste una regola matematica(o almeno io non l’ho trovata) per trovare il DELTA_RADIUS ideale, si procede su prove e su prove abbassando o aggiungendo piccoli valori per volta e rifacendo tutta la procedura.
Quindi se ad esempio il valore attuale di DELTA_RADIUS è 128.00 e ci ritroviamo Z0.40 possiamo provare con un DELTA_RADIUS di 127.00
Quindi digitiamo M666 R 127.00 premiamo ENTER e poi M500 per memorizzare il tutto , riportiamo in HOME e ricominciamo con i passi da 1 a 11
Ricapitolando lo schema da seguire è più o meno il seguente.
Tasto Macro —- > Controllo Nozzle con foglio di carta —-> Lettura Z —- > Correzione —-> Home — RIPETI FINCHE’ Z è 0.00
ORDINE DEI PUNTI
X —> Y —> X
Z—-> X —->Y—->Z—->CENTRO
CORREZIONE RADIUS se Z=0.00 FINITO! Altrimenti ricomincia
Ricordatevi di digitare M500 dopo ogni modifica altrimenti invaliderete tutto il vostro lavoro.
Vi lascio anche con un video molto famoso che ho seguito e da cui ho preso spunto per l’articolo, il video è molto lungo , l’articolo è più che altro un sunto di quello che fa.
Non ci resta che provare a stampare il classico cubetto e verificare che sia tutto a posto.
Saluti 🙂

Condividilo se ti è piaciuto

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. Enrico Sartori

    grazie per l’articolo, ma non capisco una cosa.
    misuro X, mi risulta 2.8mm
    allora scrivo M666 X-2.8 , poi g28
    riprovo e mi segna Z=4
    uso MarlinKimbra MK4DUO, qualche idea?

  2. Vittorio D'Amato

    Ciao Enrico, grazie per la visita.
    Sono spiacente ma non so come aiutarti, anche perchè da tempo oramai affido la calibrazione della macchina agli automatismi delle ultime versioni di MK4DUO che con probe manuale mi trovo molto bene.

    Puoi provare a chiedere sulla pagina FB ufficiale del firmware dove sicuramente gli esperti della utenti che frequentano la pagina sapranno aiutarti e indicarti come meglio risolvere il tuo problema.

    Saluti

Lascia un commento